Viaggio in Irlanda? Ecco cosa portare in valigia

0
471

Siete in procinto di partire per l’Irlanda ma ancora in alto mare per quanto riguarda la scelta di cosa portarsi in valigia?

Spesso, specialmente se si vola con compagnie aeree low cost, le dimensioni dei bagagli sono super limitate ed è necessario valutare attentamente cosa si porta con sé in viaggio: in poche parole solamente ciò che servirà assolutamente o che non si può trovare in territorio irlandese.

Ecco quindi una lista di oggetti che l’esperienza ci ha insegnato essere molto utili per chi sta per partire per l’Irlanda, che si tratti di una breve vacanza o di un soggiorno più duraturo…

1. Impermeabile – forse sembra banale ma l’Irlanda è davvero imprevedibile per quanto riguarda il tempo metereologico: può esserci il cielo limpido e senza una nube e poi cominciare a diluviare dieci minuti dopo… Purtroppo gli ombrelli non servono a molto contro le folate di vento provenienti dall’oceano ed è quindi fondamentale portare sempre con voi un k-way o un impermeabile (se non volete inzupparvi dalla testa ai piedi).

2. Scarpe da trekking – l’Irlanda, oltre a delle deliziose città, ospita anche luoghi incontaminati e selvaggi, che attirano molto gli sportivi o chi ama anche solo camminare in mezzo alla natura. I sentieri sono però spesso insidiosi e coperti di fango e pozze d’acqua (a causa della cara pioggia sopracitata) quindi delle semplici scarpe di tela non sono molto adatte a percorrere questi luoghi: un paio di scarponi comodi, impermeabili ed anti-scivolo non vi lasceranno delusi!

3. Strati – il motivo è sempre lo stesso: il tempo imprevedibile. Proprio a causa di quest’utlimo è impensabile un viaggio in Irlanda senza portare con sé dei maglioni o delle felpe da indossare sopra la maglietta e che ci permettano di vestirci “a strati” e darci la possibilità di un adattamento rapido alle condizioni atmosferiche.

4. Adattatore – la presa di corrente irlandese è diversa da quella europea, se si è in possesso di un adattatore è quindi bene portarselo da casa! Allo stesso modo può essere molto utile portarsi una “ciabatta” con prese multiple per poter connettere alla corrente diverse prese europee contemporaneamente.

Greta Gontero

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui