Ecco perché scegliere di studiare in Irlanda

0
627

Ecco i motivi per cui studiare in Irlanda può essere la scelta giusta per imparare l’inglese vivendo al tempo stesso una piacevole esperienza formativa all’estero.

La Repubblica d’Irlanda è uno dei soli tre paesi europei in cui l’inglese è una lingua ufficiale (gli altri sono Regno Unito e Malta).

Le offerte per chi desidera imparare l’inglese in Irlanda sono numerosissime, soprattutto a Dublino. Numerosissime sono infatte le scuole d’inglese che accolgono continuamente studenti di tutte le età provenienti da ogni parte del mondo.

Ma quali sono le motivazioni essenziali per preferire l’isola di smeraldo ad altre destinazioni?

1. Moneta: a differenza di UK, Stati Uniti, Australia… in Irlanda come in Italia si utilizza l’Euro. Sarà più semplice calcolare il proprio budget e gestire tutti i pagamenti necessari.

2. Tradizione letteraria: non è un caso che Dublino sia stata eletta Città della Letteratura dall’UNESCO nel 2011. L’Irlanda può annoverare ben quattro premi Nobel in questa categoria: Beckett, Shaw, Heaney e Yeats. E non dimentichiamoci di James Joyce, Bram Stoker (creatore di Dracula) e di Oscar Wilde! Le opere di questi grandi autori saranno ancora più interessanti se studiate nel loro Paese d’origine.

3. Vita sociale: studiare in Irlanda non è solo scuola, lezioni e libri! Il pub è lo storico centro dello scambio sociale e dell’informazione. Gli irlandesi attaccano bottone molto facilmente e non sarà difficile inccontrare qualcuno con cui scambiare due chiacchiere al bancone… 

4. Paesaggi: nel fine settimana l’Irlanda offre la possibilità di “evadere” in spazi incontaminati e verdissimi. L’occasione perfetta per rilassarsi, distendere la mente e leggere un buon libro (magari in inglese)!

5. Multiculturalismo: gli studenti stranieri di stanza in Irlanda sono tantissimi. Non mancano dunque le occasioni per fare nuove amicizie esercitando al tempo stesso la propria comunicazione e comprensione orale in lingua inglese.

6. Connessioni: l’Irlanda è ottimamente connessa con il resto d’Europa, anche low-cost grazie a Ryanair. I collegamenti con l’Italia sono molti, con voli su Dublino, Cork, Shannon e Knock.

7. Prospettive: il mondo del lavoro offre numerose occasioni per gli stranieri alla ricerca di nuove sfide. Molte multinazionali assumono stagionalmente italiani per i propri centri di assistenza clienti, con posizioni ben retribuite. Studiare inglese in Irlanda può diventare così un investimento su sè stessi.

8. Città a misura d’uomo: dimenticate lo stress della metropolitana, del traffico forsennato e dello smog soffocante. Per quanto grande, la capitale irlandese non è nemmeno paragonabile ad una realtà immensa come -per esempio- Londra. Anche le altre città maggiori come Cork, Limerick e Galway hanno tutte dimensioni modeste e ritmi di vita generalmente sereni.

9. Accento: l’accento irlandese può essere complicato, ma non c’è bisogno di esserne intimoriti: i vostri professori avranno una pronuncia pressoché perfetta! La vera sfida sarà capire e farsi capire dagli irlandesi nella vita di tutti i giorni. Il lato positivo? Dopo aver fatto i conti con la parlata di Dublino o lo strettissimo accento di Cork, capire i discorsi degli amici americani e britannici sarà una passeggiata! Inoltre, sembra che l’accento Irish sia considerato piuttosto sexy dagli anglofoni… 🙂

 

Luca Cattaneo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui