Quartieri di Dublino: Rathmines!

0
799

Rathmines è un quartiere a sud di Dublino, a circa 3 km dal centro della città.

Il nome deriva dall’anglicizzazione dell’espressione gaelica “Ráth Maonais“, che significa “il forte di Maonas”. Le sue origini sono dunque antiche e pare che la zona fosse un centro commerciale importante già nel XII Secolo, quando si sviluppava intorno a una struttura fortificata normanna.

La fonte di Rathmines, le cui acque si riteneva avessero poteri curativi, rese famoso il borgo per centinaia di anni, fino alla fine dell’800 quando fu ufficialmente chiusa dopo essere decaduta in uno stato di inesorabile declino.

Oggi Rathmines è una zona dall’aria cosmopolita, multietnica ed in continua crescita.

Il sobborgo si affaccia lungo la larga Rathmines Road con le sue palazzine di mattoni rossi che fin dagli anni ’30 del secolo scorso offrono alloggio a moltissimi studenti della capitale irlandese.

Con il boom economico degli anni ’90, le strutture abitative del quartiere hanno visto un significativo processo di ristrutturazione ed ammodernamento.

Ben collegata al centro tramite svariate linee di autobus (15, 14, 83, 65, 142), Rathmines sembra una piccola “Dublino in miniatura” nascosta sulla sponda sud del Grand Canal.

Con la recente apertura di un cinema multisala (che proietta anche in 3D) con annesso centro commerciale e di un grande supermercato Tesco, la zona gode di un ammirevole momento di rinascita.

Un sobborgo dal carattere residenziale che sa offrire occasioni di svago a due passi da casa senza essere tuttavia eccessivamente distante dal mitico Temple Bar.

Nei dintorni della strada principale si snodano tante viuzze caretterizzate dalle tipiche villette a schiera in stile britannico, dove è possibile trovare alloggi tranquilli e con ottimi rapporti qualità-prezzo.

Luca Cattaneo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui