Prezzi Irlanda: ecco cosa costa meno che in Italia…

3
712

Prezzi Irlanda: ecco cosa costa meno che in Italia…

Il costo della vita in Irlanda, si sa, è generalmente più elevato che in Italia.

Che sia a causa della vicinanza al Regno Unito e all’influenza della sterlina britannica o a causa della diversità sociale, fatto sta che sull’isola di smeraldo quasi tutto è più caro che nello Stivale.

Per dovere di cronaca, anche gli stipendi sono di norma più cospicui e dunque adeguati al costo della vita.

Esistono tuttavia alcuni prodotti e servizi che -mediamente- fanno eccezione e sono meno cari in Irlanda che in Italia.

Ecco quali:

1. Benzina – un litro di benzina in Italia costa in media 1.77€, in Irlanda 1.59€. La differenza è di circa il 10,5%.

2. Bollette – in Irlanda le bollette sono più accessibili. Per un appartamento di 85 metri quadrati in Italia si pagano 158,71€ al mese per elettricità, gas, acqua (finora gratuita in Irlanda, ma sarà a pagamento dall’anno prossimo) e rifiuti. Il costo delle stesse bollette si abbatte a 131.21€ in Irlanda: un risparmio di oltre il 17%.

3. Latte – un litro di latte costa il 12% in meno in Irlanda: 1,09€. In Italia il costo è in media di 1,25€.

4. Vestiti – Un paio di jeans Levis in Irlanda costa circa il 22% in meno che in Italia. Vantaggioso anche l’acquisto di un vestito estivo presso una grande catena di negozi d’abbigliamento come Zara o H&M: in Irlanda si risparmia il 2.89%.

5. Palestra – mantenersi in forma in Irlanda conviene! L’abbonamento mensile a una palestra costa 44,67€. In Italia il prezzo è più caro di circa il 15%: 53,11€ al mese.

6. Scarpe – un paio di scarpe firmate Nike costa meno in Irlanda (77€ contro i 91€ che si spenderebbero in Italia). Lo stesso vale per le scarpe di cuoio: il risparmio per l’acquisto di un paio di scarpe è in media del 20%.

7. Taxi – se da un lato il trasporto pubblico è più caro in Irlanda, dall’altro i taxi costano meno. Il prezzo per un chilometro di corsa è di 1,03€, in Italia sarebbe di 1,50€. Anche la prenotazione è in genere più economica. Non si tratta di un caso: abbassare i prezzi dei taxi in Irlanda è una strategia del Governo per ridurre gli incidenti causati dall’eccesso di alcool.

I dati in esame, aggiornati all’Agosto 2014, sono tratti dal sito Numbeo.com.

Luca Cattaneo

3 Commenti

  1. non é vero, che le bollette sono meno care dell italia, energia elettrica si arriva ai 300 euro come niente in due mesi, upc si fa pagare 50 eur al mese per un servizio che non é nemmeno buono, i vestiti costano meno perché si rompono il giorno dopo, la qualitá non é la stessa che si ha con i vestiti in italia, questo vale anche per le scarpe che mio dio non so nemmeno come facciano loro a camminarci tanto sono scomode,per il taxi sono uguali all’italia/

    • Ciao Manuela, sostieni 150€ al mese per le bollette.. ma per che tipo di appartamento? condiviso da quante persone? Il dato che io ho riportato è una media statistica. Internet si può pagare meno di 50€ al mese con UPC, se si sceglie un servizio più economico e ci sono sempre promozioni per i primi 6 mesi di contratto (io pago 17€ al mese per i primi 6 mesi). Se la connessione viene condivisa da più persone il prezzo è più che ragionevole e non capisco in base a quali fonti sostieni “il servizio non è buono”, per quanto mi riguarda mai avuto problemi. Vestiti e scarpe si trovano per tutte le tasche e di varia qualità, la scelta di trovare il giusto rapporto qualità-prezzo sta al consumatore e alle sue esigenze. Io non disdegno la possibilità di comprare scarpe “stagionali” da Penneys o Tesco per 20€, per esempio. Mi farebbe piacere avere una fonte a sostegno de “per il taxi sono uguali all’italia”, io le mie fonti e statistiche le ho citate nell’articolo. Grazie, Luca

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui