Molly Malone’s Day: storia e curiosità della statua simbolo di Dublino

0
1059

Se avete frequentato per qualche tempo i pub di Dublino vi sarà senz’altro capitato di sentire quello che si può definire un inno non ufficiale della capitale irlandese: Molly Malone.

La ballata, conosciuta anche come “Cockles and Mussels” o “In Dublin’s Fair City” è ambientata nella Dublino del XVII° secolo e narra la storia di Molly, una giovane e bellissima pescivendola che muore tragicamente a causa di una febbre. La tradizione attribuisce a Molly anche un altro genere d’impiego, affiancato a quello della venditrice ambulante di pesce, svolto di notte nei bordelli della città…

Oggi, 13 Giugno, si celebra l’annuale Molly Malone’s Day.

La data fu scelta accogliendo le richieste riguardanti la data di decesso di una tale Mary Malone (Molly sarebbe un diminutivo/vezzeggiativo plausibile per il nome Mary), morta il 13 Giugno del 1699.

Non è confermato il fatto che la Molly della canzone sia realmente esistita o sia nata semplicemente dalla fantasia di un bardo dei tempi moderni, fatto sta che questa immagine struggente è entrata nel cuore dei dublinesi, che sono soliti intonarla allo stadio per sostenere le proprie rappresentative (in primo luogo i blucelesti di hurling e football gaelico, ma anche il Leinster di rugby e i Bohemians di calcio).

Nel 1988 nel pieno centro di Dublino (all’imboccatura di Grafton Street) fu eretta la statua dedicata a Molly, presso la quale i turisti amano farsi fotografare (talvolta dando una sbirciata nella profonda scollatura…).

La statua è colloquialmente definita dai dubliners con vari nomi dalla sferzante ironia, il più famoso dei quali è senza dubbio “the Tart with the Cart” (“la sgualdrina col carretto”).

Una curiosità: la prorompente prosperità di Molly unita alla sopraccitata scollatura è stata giustificata dall’autrice Jeanne Rynhart per il fatto che “ai tempi di Molly le donne allattavano al seno pubblicamente…. c’erano seni scoperti ovunque“!

Vi propongo un video con la performance di Molly Malone da parte dei Dubliners, storico gruppo folk irlandese:


Luca Cattaneo

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui