Irlanda in uscita dalla crisi? Inizia la ripresa economica

0
148

Nella giornata di ieri, 15 Ottobre 2013, il primo ministro irlandese Enda Kenny (in foto) ha annunciato il piano economico per il prossimo anno, che prevede l’uscita dal piano di salvataggio internazionale.

In base alle previsioni del Parlamento di Dublino la Repubblica d’Irlanda non dovrebbe avere più bisogno degli aiuti internazionali dell’Unione Europea e del Fondo Monetario Internazionale entro il prossimo 15 dicembre.

L’Irlanda aveva richiesto un piano che le ha concesso 85 miliardi di euro in tre anni in cambio del programma di austerità.

La manovra 2014 prevede risparmi e nuove entrate per 2,5 miliardi di euro.

Il ministro delle Finanze, Michael Noonan, ha spiegato che il Paese sarà il primo dell’Eurozona ad uscire dal programma di aiuti ed è per questo sulla buona strada verso la ripresa economica.

Le proiezioni dicono che nel 2014 l’economia irlandese crescerà del 2% mentre il rapporto Deficit/Pil calerà al 4,8% nel prossimo anno (7,3% nel 2013) per poi scendere fino al 2,9% nel 2015.

Segnali positivi per chi è interessato ad investire nell’Isola di Smeraldo?

Luca Cattaneo


LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui