Scopri i soprannomi delle Contee Irlandesi!

0
1272

L’isola d’Irlanda è suddivisa in 32 contee. Ventisei di queste fanno parte della Repubblica mentre le restanti sei, nella provincia dell’Ulster, compongono la giurisdizione dell’Irlanda del Nord facendo parte del Regno Unito. 

Le contee, a differenza delle più antiche quattro province (Leinster, Munster, Ulster e Connacht) furono formalizzate per la prima volta nel 1606. Nell’era moderna il senso di appartenenza alle contee ha visto una notevole rinascita alimentata dall’orgoglio sportivo e dalla passione dei tanti tifosi di hurling e football gaelico, i cui campionati di maggior spessore si disputano appunto tra le rappresentative delle singole contee.

Al di fuori dall’Irlanda pochi sanno che ad ogni contea – così come ai suoi abitanti – sono stati nel tempo attribuiti particolari soprannomi (nicknames) più o meno lusinghieri che si sono poi diffusi nelle terre dell’Isola di Smeraldo.

Eccone alcuni! 🙂

Antrim: The Glensman – il nomignolo dato agli abitanti di questa contea del nord ha origine dai famosi “glens of Antrim“. I glens sono delle particolari vallate strette e profonde che raggiungono il mare.

– Armagh: The Orchard of Ireland – “il frutteto d’Irlanda“, per la sua cospicua produzione agricola, soprattutto di mele.

– Carlow: The Fighting Cocks – “i galli combattenti“, così vengono definiti abitanti e supporters di Carlow. Pare infatti che da queste parti avessero luogo molti combattimenti di galli all’inizio del secolo scorso.

– Clare: The Banner County – “la contea della bandiera“, per i tanti vessilli innalzati durante i comizi del politico Daniel O’Connell a sostegno dell’emencipazione cattolica, intorno al 1820.

– Cork: The Rebel County – “la contea ribelle“, così chiamata per la sua tenace opposizione a qualsiasi forma di sottomissione al governo britannico. The Donkey Aters – Cork è anche la contea dei “mangia-asini“. Pare infatti che durante la grande carestia fosse cosa comune cibarsi dei simpatici equini per evitare di morire di fame.

– Derry: The Oak-Leaf Conty – “la contea della foglia di quercia“, Derry è infatti un’anglicizzazione del gaelico Doire, che significa “bosco di querce”

– Donegal: The Forgotten County – “la contea dimenticata“, perché si trova all’estremo nord della Repubblica, isolata dal confine con l’Irlanda del Nord.

– Dublin: The Pale – il “recinto” era la regione intorno a Dublino che veniva strenuamente tenuta sotto controllo dagli inglesi a partire dal 14esimo secolo. The Liffeysiders – I dublinesi sono anche conosciuti come “Liffeysiders“, cioè coloro che vivono sulle sponde del fiume Liffey!

Galway: The Herring Chockers – “gli strapieni di aringhe“, così sono chiamati gli abitanti di Galway, la cui baia è decisamente pescosa.

– Kerry: The Kingdom – “il regno“, così fu definito il Kerry al Parlamento irlandese nell’800, per sottolinearne la particolarità rispetto al resto della Repubblica.

Kilkenny: The Cats –i gatti“, così vengono definiti gli abitanti della contea in riferimento alla loro combattività e perseveranza.

– Louth: The Wee County – la “contea piccolina“, è infatti la meno estesa dell’isola!

– Mayo: The Maritime County – per la sua lunga costa affacciata sull’oceano Atlantico.

– Wexford: The Model County – la “contea modello” viene conosciuta in questo modo per le avanzate tecniche agricole che in passato ne facevano un esempio da seguire.

– Wicklow: The Garden of Ireland – il “giardino d’Irlanda” per le sue meravigliose ville circondate da parchi curatissimi e naturalmente… verdissimi!


Luca Cattaneo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui