Birre Irlandesi: nasce la Guinness bionda

0
427
Birre Irlandesi: Guinness lager e stout

Birre Irlandesi: nasce la Guinness bionda

Birre Irlandesi: Guinness lager e stout

Annuncio storico in casa Guinness: la birra più famosa d’Irlanda lancia sul mercato la Guinness Blonde, una variante dal colore tutto nuovo!

La possibilità di ordinare una pinta di “Guinness bionda” incuriosirà senz’altro gli amanti della più famosa stout irlandese e del suo potentissimo brand.

Tempo di rinfrescarsi il look ed adeguarsi alla frenesia del mercato americano: la nuova Guinness Blonde American Lager promette di fare faville dall’altra parte dell’oceano.

La Guinness Blonde American Lager è appena stata messa in vendita negli Stati Uniti in pacchi da 6 bottiglie da 12oz (circa 35cl) a 8.99$ ed ha un volume alcoolico pari al 5% (superiore a quello della Guinness tradizionale). 

La nuovissima Guinness bionda viene prodotta nello stabilimento di Latrobe, in Pennsylvania, vera e propria capitale della birra americana (sede anche del marchio Bud). Si tratterà dunque di una variante “a stelle e strisce“, non pienamente iscrivibile alla lista delle birre irlandesi.

Ciononostante c’è un pizzico dell’isola di smeraldo nella nuova biondissima creazione: il lievito è infatti importato direttamente da Dublino e fuso con gli ingredienti di produzione statunitense.

L’idea è quella di mantenere un legame con le origini Irish del marchio e di mantenere la fiducia dei consumatori più idealistici che da sempre associano indissolubilmente la Guinness all’isola d’Irlanda.

Insomma, l’arpa -per quanto “rimpicciolita”- rimane saldamente impressa anche sulle nuovissime pinte “allungate” dedicate alla nuova lager.

A detta degli esperti la nuova Guinness Blonde American Lager è una birra complessa, dal retrogusto floreale, con un forte retrogusto luppoloso dato dalla combinazione delle varianti americane di luppolo Mosaic, Mount Hood e Willamette. Come ogni buona lager, va servita fredda e consumata appena versata dalla bottiglia. La differenza con la nerissima e classica stout in fatto di temperatura e tempi è notevole!

La campagna pubblicitaria che partirà questo autunno punterà alla promozione virale del nuovo prodotto, con tanto di spazio dedicato sulle pagine di Playboy per colpire il target di mercato maschile.

Se amate l’Irlanda e vi capita di passare dagli USA, avete qualcosa di nuovo da provare…

Luca Cattaneo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui