Talent Garden: una nuova collaborazione tra Italia e Irlanda

By on October 21, 2018

Irlanda e Italia sono due Paesi che riescono a collaborare in maniera proficua su diversi aspetti, dallo scambio culturale all’economia: d’ora in avanti anche le relazioni riguardanti il mondo dell’innovazione digitale e del networking diventeranno più intense grazie alla recente inaugurazione del Talent Garden Dublin nella giornata del 15 ottobre 2018.

Che cos’é Talent Garden?

Talent Garden é la più grande piattaforma europea di networking e di formazione per l’innovazione digitale in Europa, fondata da Davide Dattoli (il quale è anche amministratore delegato dell’azienda) a Brescia ma già presente in vari Paesi europei.

Lo stesso Dattoli definisce l’Irlanda come un Paese dalle ottime connessioni, un perfetto trampolino di lancio internazionale per le aziende italiane, soprattutto in questo periodo post-Brexit nel quale l’Irlanda sta prendendo il posto della Gran Bretagna nel ruolo chiave di intermezzo tra America ed Europa.

Talent Garden

https://pixabay.com/it/users/rawpixel-4283981/

Talent Garden ha quindi avviato una collaborazione con la Dublin City University e l’inaugurazione della nuova sede irlandese è avvenuta proprio pochi giorni fa, il 15 ottobre, nella sede della DCU Alpha presso la Dublin City University, in presenza del Ministro delle Finanze irlandese, Paschal Donohoe.

Un nuovo spazio di lavoro dedicato ad imprenditori e startup, un edificio in cui si pratica il coworking ma dove sono anche presenti corsi formativi, riunioni ed incontri sul tema dell’innovazione digitale. Ci sono varie formule per prenotare gli spazi con tariffe diverse e accessibili, disponibili sul sito ufficiale di Talent Garden.

Il Campus di Dublino segue quelli di Milano, Barcellona e Vienna, città già introdotte nel settore dell’imprenditoria digitale e con le quali Talent Garden sta svolgendo un ottimo lavoro.

Che sia quindi questa nuova collaborazione tra Italia e Irlanda di buon auspicio per tutti gli italiani che vivono a Dublino o che hanno intenzione di trasferirvisi?

 

Greta Gontero

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *