La Dublino dei Dublinesi

By on March 1, 2014

… il tour in italiano che ti fa vivere per un pomeriggio la città come un irlandese! 

Antonio ci racconta il suo progetto SENZA META/ Out and About.

SENZA META/Out and About è un progetto che prende forma nel 2012, quando, ospite di una mia cara amica in Sicilia, Germana, mi ritrovai a fare due chiacchiere con sua madre Orchidea, mi propose “tout court” di organizzare dei tour per Irlandesi a Palermo.

L’idea era quella di accompagnare i turisti in giro per la città di Palermo in un modo del tutto nuovo ed originale, ossia creando un contatto diretto tra i locali ed i turisti allo scopo di mostrargli la Palermo dei Palermitani, uscendo fuori dai tradizionali canoni delle guide turistiche.

Quando viaggio non amo “visitare”, amo entrarvici in contatto cercando di conoscere la comunità locale e coloro che hanno liberamente scelto di trasferirsi li. Credo fermamente che sia solo attraverso i loro occhi, le loro storie, le loro esperienze che si possa cogliere la vera essenza del paese in cui stiamo viaggiando.

Attraverso il progetto SENZA META – Out and About, voglio condividere la mia filosofia di “viaggio” e renderla fruibile a tutti coloro i quali sceglieranno di prendere parte alle nostre iniziative.

L’obiettivo di Senza Meta – Out and About è quello di porre al centro del “viaggio” la “persona” che diviene APPRODO e PARTENZA del viaggio stesso. 

Lo scopo è quello di creare un netwoork interattivo di contatti che mettano in atto un interscambio di tipo culturale che garatisca la diffusione della cultura tra i diversi paesi coinvolti nelle inziative.

Per far ciò, si convolgono associazioni e persone presenti sui territori oggetto delle visite, rendendole soggetti attivi nel processo di interscambio culturale.

La Dublino dei Dublinesi è il primo progetto di SENZA META – Out and About che nasce dalla volontà di mostrarvi la Dublino meno conosciuta partendo, paradossalmente, dal quartiere più noto: Temple Bar.

Più che un vero è proprio tour si tratta di una “passeggiata” tra le vie che videro la nascita di Dublino: il quartiere delle Liberties, dove si respira l’aria popolare tra le bancarelle di Meath street e quella dell’arte di Francis Street, la via degli antiquari;
a Portobello, quartiere, dalle tipiche case Irish, dove una sartoria può essere anche un cafè e viceversa, dove ci si può perdere nell’atmosfera magica del Ferocious Mingle Marcade, dove si può gustare una buona pinta di birra al Bernad Shaw pub, e nel back garden del pub, si può ordinare una pizza nel piano inferiore del blu bus e mangiarla al piano superiore.

Durante la passeggiata incontreremo gli irlandesi che con il loro lavoro ed il loro impegno rendono Dublino la città “sogno” per molti stranieri che approdono qui, o per una semplice vacanza. o per lavoro. Saranno i locals a raccontarci storia e leggende dei loro quartieri, mostrandoci le particolarità delle zone che attraverseremo. Ci racconteranno, inoltre, le loro storie di vita e, attraverso il racconto delle loro esperienze, ci aiuteranno a capire cosa signifa vivere a Dublino oggi.

Attraverso il mio progetto voglio collaborare alla riuscita di alcuni progetti delle comunità in cui faremo il tour. Una parte del costo del prezzo del biglietto del tour verrà devoluto ad un progetto locale e mi impegna inoltre a pubblicare online la documentazione relativa ai versamenti effettuati alle associazioni locali che ci hanno ospitati durante il tour.
Inoltre, ho ritrovato una tradizione a me cara, proveniente dalla mia città natale, Napoli, ossia quella del caffè in sospeso. Attualmente, questa tradizione partenopea si sta diffondendo anche qui a Dublino e, per onorare l’antica memoria storica della mia città e, aiutare la comunità locale, ho deciso che, ogni settimana, SENZA META – Out And About si impegna a versare una quota presso il Third space in Smithfield, per l’acquisto di caffè in sospeso da offrire alla comunità.

 

SENZA META / Out and About è anche su Facebookhttps://www.facebook.com/SenzaMetaOutAndAboutIrlanda

VISITA IL SITO UFFICIALEhttp://www.senzameta.org/

One Comment

  1. Davide

    July 23, 2014 at 9:47 am

    Fatto giov scorso.Un furto!
    30 euro senza ricevuta,con una guida che non sapeva nulla di Dublino(non sapeva l’inglese),fetta di torta inclusa pessima a un bar
    (ma era un bar?)che non ci azzeccava nulla con Dublino.Ma fatemi il piacere!!!
    Evitate queste cose o rischiate la denuncia…..dilettanti!!!!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>