Elezioni europee 2019, come votare dall’estero?

By on February 24, 2019

Le elezioni europee del 23 – 24 -25 – 26 maggio non sono più tanto lontane, pochi mesi ci separano infatti dalle elezioni per il Parlamento Europeo e molti italiani all’estero cominciano a chiedersi quali saranno le modalità di voto per chi, come loro, si trova lontano dall’Italia.

Siamo andati a cercare sul sito dell’Ambasciata d’Italia a Dublino (www.ambdublino.esteri.it) e già nella homepage abbiamo trovato una sezione creata apposta per le elezioni dei membri del Parlamento Europeo e reperibile a questo link.

elezioni

https://pixabay.com/it/users/mohamed_hassan-5229782/

In generale, secondo quanto riportato dall’Istituto Italiano di Cultura Dublino, “In questa sezione
saranno pubblicate tutte le informazioni utili ai fini dell’esercizio del voto.
Oltre ai cittadini italiani iscritti all’AIRE, potranno votare in Irlanda presso i
seggi istituiti dall’Ambasciata anche i connazionali che si trovino
temporaneamente in Irlanda per motivi di lavoro o di studio, nonché i familiari
conviventi.
Per poter votare in Irlanda, i connazionali non iscritti all’AIRE che vi si trovino
temporaneamente nel periodo delle elezioni dovranno presentare entro il 7
marzo 2019 una domanda – indirizzata al Sindaco del
Comune di iscrizione nelle liste elettorali e da presentare all’Ambasciata a
Dublino che poi ne curerà l’inoltro – utilizzando il modulo scaricabile dal sito
dell’Ambasciata.
In ogni caso la richiesta dovrà riportare l’indicazione specifica dei motivi per i
quali il connazionale si trova nel territorio della circoscrizione consolare e dovrà
essere corredata dall’attestazione del datore di lavoro/dell’istituto o ente presso
il quale il connazionale svolge la sua attività di studio, oppure da dichiarazione
sostitutiva di atto di notorietà redatta ai sensi dell’art. 47 del D.P.R. 445/2000,
che contenga l’indicazione dell’attività di lavoro o studio svolta dal
connazionale, ovvero la sua qualità di familiare convivente.
Le domande possono essere presentate all’Ambasciata a Dublino con le
seguenti modalità:
a) per posta elettronica (esclusivamente in formato PDF – NO foto dal
cellulare) al seguente indirizzo: dublino.aire@esteri.it (allegando file
scansionato della domanda firmata + certificazione o dichiarazione sostitutiva di
atto di notorietà + fotocopia di un documento di
identità del richiedente);
b) per posta all’indirizzo dell’Ambasciata a Dublino (inviando domanda +
certificazione o dichiarazione sostitutiva di atto di notorietà + fotocopia di un
documento di identità del richiedente);
c) personalmente presso l’Ambasciata a Dublino.
Il termine del 7 marzo 2019 è tassativo e non derogabile: oltre tale data le
domande non potranno essere accolte e gli elettori temporaneamente all’estero
per motivi di lavoro o studio potranno esercitare il loro diritto di voto solo in
Italia (art. 3 comma 6 DL 408/1994), oppure nel Paese di abituale residenza UE
se iscritti all’AIRE.

 

Votare un nostro diritto, affrettatevi a seguire le procedure indicate.

 

Greta Gontero

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *