Dublinbikes: un modo pulito per muoversi in città

By on January 28, 2018

Lanciato nel 2009, il servizio di bike sharing di Dublino “Dublinbikes” è, ancora oggi dopo quasi dieci anni, uno dei servizi più amati ed utilizzati in città.

L’idea del “bike sharing” si è ormai diffusa in diverse città in giro per il mondo, ma Dublino rimane una delle prima ad aver dato fiducia al progetto… Cosa ci si poteva in fondo aspettare da una città dall’anima verde?
A Dublino, infatti, il servizio Dublinbikes ha riscontrato uno dei successi maggiori: gli abitanti hanno probabilmente più a cuore le problematiche dell’inquinamento atmosferico e, in assenza (al momento) di una linea metropolitana che connetta la città, preferiscono usare per i loro spostamenti le bici o altri mezzi di trasporto.

Apprezzabile l’impegno con cui i dublinesi portano avanti i loro ideali riguardanti l’attenzione per l’ambiente: un vero e proprio esempio per molte altre città.

Dublinbikes

https://pixabay.com/it/service/terms/#usage

Se siete dunque interessati anche voi al progetto di bike sharing cittadino, eccovi alcune informazioni che potrebbero esservi utili.

Innanzitutto le stazioni sono distribuite in varie aree della capitale (consultate il sito per trovare quella più vicina a voi) e la procedura per prendere la bici in prestito è molto facile e veloce.

L’età minima per accedere al servizio è di 14 anni e possono goderne tutti i possessori dell’abbonamento annuale o del pass per tre giorni (ideale per chi si trova in vacanza a Dublino). Infine, può anche essere utilizzato da chi ha a sua disposizione una leap card.

Il costo del servizio è davvero molto conveniente e permette quindi a tutti di usufruirne: solamente 25 euro per l’abbonamento annuale oppure 5 euro per il pass da tre giorni!
Ricordiamo infine che la prima mezz’ora è gratuita su ogni bicicletta presa in prestito.

Se volete combattere l’inquinamento, scegliete Dublinbikes!

 

Greta Gontero

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *